The school I like  

4


 

Disclaimer

Sviluppare una attività di scuol@ttiva come Let's Net! - TSIL richiede pre-requisiti indispensabili, come lo sviluppo della prospettiva teorica e una adeguata pratica metodologica, con una preparazione biennale o triennale. La pratica didattica diretta è finalizzata alla maturazione degli assunti e alla definizione della nuova prospettiva di lavoro, operazione che richiede un periodo di assestamento professionale. 

Nel corso di questo periodo il docente avrà modo quindi di costruire direttamente  il proprio modello di interazione con le classi, di procedere ad aggiustamenti e rielaborazioni fino a definire quello che meglio risulta adeguato alle proprie capacità, che valorizzi la proprie competenze e che si applichi alla situazione didattica in cui si trova immerso.
 
Inevitabile sarà comunque la definizione della propria posizione nel dibattito sul ruolo che le tecnologie dell'informazione devono avere nel processo di insegnamento e apprendimento oltre ad un chiarimento sulle proprie convinzioni in tema di teoria di apprendimento.
La semplice adozione di pratiche e soluzioni 'similari'a quelle TSIL, inserita nel contesto di una comunicazione di tipo trasmissivo tradizionale, non sostenuta da un percorso di formazione e training, meglio ancora se in team o con un rapporto di tutorship, espone la classe alla possibilità di risultati deludenti e molto lontani dalle attese. In particolare l'eventuale ricorso a videoregistrazioni episodiche, inoltre, avulse da una pratica di sostegno e da un preciso protocollo di lavoro non costituisce 'prova di prestazione autentica' indicative di un metodo di lavoro e di chiarezza concettuale ma solo esibizioni senza valore didattico e formativo.